ARREDARE CASA AFFITTO ARREDAMENTO

Tante idee e consigli per arredare casa in affitto, personalizzando e rendendo più accogliente l’arredamento. Facendovi sentire proprio come a casa. In base alle vostre preferenze è possibile fare delle scelte che meglio si adattino alla vostra casa, e alle vostre esigenze personali.


Non pensate “quando avrò una casa, mi comprerò questo”, oppure “quando ci sposteremo nel nostro posto stamperò quelle immagini e le appenderò”. Cercate di vivere nel presente e godere lo spazio nel quale state già abitando. La vostra casa deve essere un luogo che vi fa sentire felici e orgogliosi. Vivere in uno spazio privo di personalità non aiuta a sentirsi in questo modo.

E quindi come arredare una casa in affitto? Per iniziare, è una buona idea verificare il contratto di locazione o consultare il proprietario di casa. Fatto? e allora iniziamo a modificare il vostro appartamento in affitto!

Nella maggior parte dei casi infatti, la casa in affitto va restituita per contratto, “nelle condizioni in cui l’abbiamo trovata”.È vietato dunque, apportare modifiche strutturali, se non previo accordi preventivi con il proprietario. Si può comunque arredare casa e raggiungere un buon risultato con qualche piccola modifica all’aspetto esteriore, e senza spendere grosse somme di denaro. L’importante è non fare modifiche sostanziali e permanenti.

Gli elementi a cui si possono apportare alcune modifiche non permanenti in una casa in affitto sono:

  • pavimento
  • pareti
  • piastrelle
  • sanitari
  • arredi
  • disposizione di alcuni ambienti
  • tessuti

Come arredare casa in affitto con le fotografie

Non c’è modo più semplice per personalizzare la vostra casa in affitto, che mettere in vista le foto dei vostri amici e familiari. Perché non provare per esempio delle nuove tecniche come le foto stampate su tela, o incollate a vecchie tavole di legno? Se siete amanti del fai da te, potreste divertirvi a realizzarle da soli, con la colla da découpage. Su Youtube potrete trovare numerosi tutorial che vi illustreranno ogni passaggio, come questo.

Se amate le foto in bianco e nero cercate delle cornici colorate, creeranno un bellissimo contrasto. Una tecnica vivace e spiritosa per rallegrare gli ambienti. Se non volete forare le pareti, potreste utilizzare le mensole di casa per appoggiare le immagini incorniciate. Una soluzione semplice per arredare, ma di grande effetto, soprattutto se le cornici sono una diversa dall’altra.

Le vostre immagini preferite possono trasformarsi in una decorazione originale ed economica, anche in base alla posizione che sceglierete per mostrarle. Ad esempio lungo le scale, per dare la sensazione di raccontare una storia.

Arredare casa in affitto: Personalizzare gli ambienti con le piante

Arredare la vostra casa in affitto con l’aggiunta di un elemento verde renderà l’ambiente fresco e leggero in un istante. Il colore verde evoca emozioni di pace e relax, influenzato dai colori naturali della natura.

Incorporare le vostre piante preferite all’arredamento, aggiungerà un tocco personale alla casa. Inoltre vi potete divertire ad osservare come le piante crescono, mentre vi sistemate nel vostro nuovo spazio. Per ravvivare l’ambiente ricordate di posizionare le piante agli angoli del vostro appartamento.

Anche il semplice acquisto di fiori freschi, renderà ogni ambiente più amichevole. Potrete liberare la creatività pensando ad un vaso originale, come una bottiglia dipinta, un barattolo di latta o un vasetto di vetro.

Mentre le piante e i fiori porteranno un po’ di colore all’interno della vostra casa, considerate l’aggiunta di piante anche nella vostra veranda, patio o davanzale. La creazione di un angolo verde può essere un progetto divertente. Un sorriso in più ogni volta che tornerete a casa.

Arredare casa in affitto: specchi per ambienti più luminosi

Un’altra idea per arredare la vostra casa in affitto e che funziona a meraviglia, è appendere uno specchio di fronte alla finestra del vostro appartamento (o dove arrivano più raggi di sole). In questo modo la luce solare naturale rifletterà dallo specchio e rimbalzerà per la stanza. Con questa tecnica lo spazio vi darà la sensazione di essere più arioso.

Se trovare il modello giusto di specchio si rivela difficile, si può provare a sostituirlo con un poster divertente, e sicuramente più economico. I poster infatti, proprio come gli specchi, possono riflettere la retroilluminazione per rendere il vostro spazio più grande, luminoso ed esuberante.

Diventa creativo con il camouflage

Finora abbiamo parlato di aggiungere un tocco personale all’arredamento della vostra casa in affitto, ma cosa succede se la vostra nuova casa ha un arredamento poco attraente? Non c’è da preoccuparsi, basta coprirlo! Se c’è una parte di casa che proprio non vi piace, mimetizzatela con qualcosa che vi piace veramente. Potreste, per esempio, coprire temporaneamente il piano di lavoro con una bella tela cerata.

Cercate di essere creativi trovando soluzioni per coprire delle zone di casa che proprio non vi piacciono, come per esempio:

  • se c’è un muro che vorreste abbellire, un armadio a vista o un vano lasciato vuoto, provate con le tende a pannello o le tende veneziana. Sono belle e super economiche. Le tende possono anche coprire degli angoli utilizzati come ripostiglio, che non è bello lasciare alla vista dei vostri ospiti;
  • un’altra soluzione creativa è rappresentata dagli adesivi da parete, di tutte le forme e colori, che permettono di personalizzare gli ambienti. Sono facilmente rimovibili, e applicabili su tutte le superfici lisce: muri, vetrate, legno lucido, metallo, plastica, piastrelle;
  • se i pavimenti sono molto rovinati copriteli con un bel tappeto colorato. Darà colore in casa e non vi farà notare quel particolare fastidioso. I tappeti, oltre ad esser ottimi investimenti, sono confortevoli e assorbono un po’ di rumore. I vostri vicini vi ringrazieranno!
  • i divani e poltrone possono cambiare aspetto con qualche cuscino colorato, delle stoffe, e una bella lampada da terra posizionata ai lati. Se non avete molto budget a disposizione, e siete bravi con ago e filo, potete coprire i divani con vecchi copriletti. Cambieranno completamente il look!

Come arredare casa in affitto: Investite in arredi che amate

Solo perché si vive in una casa in affitto, non significa che si deve vivere con mobili che risalgono ai vostri tempi dell’università. Molte persone credono che ciò che si acquista ora, semplicemente non si adatterà all’arredamento loro futura casa. Forse si dovrebbe evitare l’acquisto di un tavolo da pranzo per 10 persone o di una grande libreria. Ma se vi innamorate di un tavolino da caffè, un comodino o un cassettone, non essendo ingombranti, troveranno sicuramente spazio nella vostra prossima casa. E vi faranno amare di più l’attuale!

Vivendo in una casa in affitto potreste acquistare:

  • sedie;
  • testiera del letto;
  • tappeti;
  • lampade da tavolo e lampade da terra: creano atmosfera e intimità in casa:
  • tavolini, comodini, cassettiere ecc.li>

Creatività, fantasia, voglia di fare, queste le parole d’ordine per personalizzare e trasformare l’arredamento di una casa in affitto in un luogo accogliente, nel quale sentirsi a proprio agio e vivere serenamente. Bastano alcuni accorgimenti, idee poco costose e accessibili e tutto sarà più armonioso.

Les commentaires sont fermés.

Scopri il nostro software di gestione degli affitti immobiliari. Uno strumento efficace e gratuito utilizzato da migliaia di proprietari!

REGISTRATI    GRATIS