Aggiornamento del canone

Una volta all’anno, alla ricorrenza d’inizio del contratto, puoi aggiornare l’affitto tenendo in considerazione l’indice ISTAT se il contratto te lo prevede.

Rentila ti fornisce il calcolatore mentre puoi controllare gli indici da utilizzare sul sito ISTAT.

Effettuare un’aggiornamento del canone di locazione con Rentila

Per aggiornare il canone di affitto, clicca sull’icona “Revisione del Canone” (sotto menù di Locazioni sulla sinistra), inserisci l’anno ed il mese a cui risale l’ultimo aggiornamento o di inizio del contratto se non hai mai fatto nessun aggiornamento (nota che di default Rentila inserisce la data di stipula del contratto di locazione). Seleziona la casella per attivare la notifica al locatario:
– Notifica l’inquilino via e-mail E
– Generazione di una lettera da stampare e inviare per posta raccomdanta.
Quindi clicca su Salva. Il nuovo importo locazione sarà anche salvato nel database.
Per cambiare l’importo del canone di locazione in caso di errore o altro, vai su “Locazioni”, clicca sull’icona “Modifica” per aggiornare i dati dell’affitto e cambiare l’ammontare.
Fai la revisione cambiamento / manuale
Per rivedere manualmente il canone vai su “locazioni”, clicca su modifica e quindi modifica l’ammontare.

Scarica il modello di lettera per la notifica della revisione del canone di locazione qui.