Il punto sull'attualità immobiliare

Come ogni mese Rentila ti offre una panoramica sulle principali notizie immobiliari. Questo mese vi parliamo di: contratti per glia affitti brevi, gli anziani e l’acquisto degli immobili a Milano, Ecobonus, codici identificativi per le locazioni brevi, l’evoluzione delle agenzie immobiliari e molto altro ancora…
Buona lettura e buon affitto!

Affitti brevi: contratto scritto?

Crescono le preoccupazioni per l’abitudine del mercato italiano dell’Hospitality che vede contrapposti operatori che richiedono la firma di un accordino scritto di “affitto breve” al Guest al momento del check-in e altri che ritengono concluso validamente il contratto già con la procedura sul portale. Questa mancanza di uniformità genera vari disagi.

Leggi l’articolo →

Il mercato immobiliare a Milano: sono i più anziani a comprare casa

Una ricerca di Immobiliare.it e Intesa SanPaolo Casa: i giovani si rivolgono sempre più all’affitto, si può permettere una casa chi ha già un immobile e vuole migliorare

Leggi l’articolo →

Ecobonus, nelle case degli italiani lavori per 3,3 miliardi. Risparmi energetici pari al consumo di una città come Roma

I dati relativi al 2018. In dodici anni di esistenza degli incentivi, gli investimenti sono arrivati a quota 39 miliardi. Pa e trasporti: i settori che devono recuperare terreno

Leggi l’articolo →

Turismo, locazioni brevi: pronto il codice identificativo contro l’abusivismo

Tutte le strutture ricettive, inclusi gli immobili destinati alle locazioni brevi, saranno iscritte in una banca dati istituita presso l’Agenzia delle Entrate. Ad ogni struttura sarà assegnato un codice identificativo, che dovrà essere pubblicato obbligatoriamente in tutte le forme di comunicazione rivolte al pubblico. È quanto previsto dall’emendamento che il Ministro Gian Marco Centinaio ha inserito nel Decreto Crescita con il quale si dovrebbe porre un limite all’abusivismo nel settore delle locazioni turistiche.  

Leggi l’articolo →

L’agenzia immobiliare cambierà così: tra affitti brevi, mutui e manutenzione

L’agente del futuro sarà un consulente specializzato e iper tecnologico. E la sua agenzia, un “negozio” multi servizi dove esaudire ogni necessità legata agli immobili, acquistati come abitazione o come investimento. Mai come in questo 2019 la categoria si trova di fronte alla necessità di una rapida evoluzione, pressata da un mix di novità legislative e da una concorrenza delle agenzie online che sono destinate a crescere. 

Leggi l’articolo →

Les commentaires sont fermés.

Scopri il nostro software di gestione degli affitti immobiliari. Uno strumento efficace e gratuito utilizzato da migliaia di proprietari!

REGISTRATI    GRATIS